riviera

by riviera

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    CD version of our first full length
    Released by To Lose La Track

    Includes unlimited streaming of riviera via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 15 days
    edition of 500 

      €10 EUR or more 

     

  • Record/Vinyl + Digital Album

    LP version of our first full length
    2nd reprint

    Includes unlimited streaming of riviera via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 15 days
    edition of 200 

      €10 EUR or more 

     

1.
02:13
2.
01:43
3.
4.
04:53
5.
01:37
6.
03:29
7.
8.
02:37
9.
02:19
10.
03:10
11.
04:17

about

free download dal 20 ottobre 2014

registrato nel maggio 2014 al cosabeat studio (villafranca di forlì) da franco naddei e raffaele palella bassetti, mixato da giulio soldan al way out studio (milano), masterizzato al sun room audio (hudson valley, new york state).

black with sap - BWS14
cause care
fallo dischi - FATTO034
fight or fight! - FOF12
neat is murder - NIM007
no routine records - NRR023
strigide records - SR02
to lose la track - TLLT74
trivel records - TR007
upwind records - UPW07

in caso di problemi nel download
è disponibile un link sulla nostra pagina fb
www.facebook.com/megariviera

credits

released October 7, 2014

fotografia di antonio ragni
antonioragni.tumblr.com

tags

license

all rights reserved

about

riviera Italy

contact / help

Contact riviera

Streaming and
Download help

Track Name: a.n.c.o.r.a.
l'altra notte ho fatto un sogno
facevi sempre finta di star bene,
ti ho chiesto scusami se puoi,
anche se poi il valore dei miei gesti,
l'hai capito solo tu.

è come un tuffo da sei metri,
dove tutto quel che è resto non sei tu.
àncora o ancóra.
Track Name: camminare sui muri
quelli che ricordano di ogni momento,
son quelli che fan finta di sapere tutto.
ma quello che di certo ci darà il domani a volte,
a volte credimi…

son storie strane che rinforzano,
fan scena ed alla fine sporcano.
ho messo all'asta tutte quelle cose che ti do,
non è di questo che hai bisogno per star bene.

coi lacci rotti ho fatto un nodo che mi servirà,
da traccia per il mio ritorno,
sembra stretto.
Track Name: piscina
sento il peso della responsabilità
che ogni giorno porto avanti,
pensando più a ieri come un non ritorno,

non so perché sia così tanto tempo,
che faccio finta che,
tutto il resto a poco serva.

perché io metto i puntini sulle "i",
dove non li metti tu.
Track Name: tuffo bomba
com'è? che dopo mesi a volte capita,
di non trovare via d'uscita,
ci si rivede poi alla prossima fermata.

com'è? che ti ho aspettato tutta notte sulle scale,
la devo smetter di rigare dritto
anche il sabato mattina.
Track Name: pioggia di forchette
so che mi serve un giorno per segnare tutto,
c'è quella paranoia poi che mi lega al tempo
e la notte, la notte, mi sento solo.

te l'ho spiegato cosa provo
quando al centro
metto il senso delle cose, le cose, che fai tu.
non l'ho avvertito io.
Track Name: risata
userò i tuoi silenzi
in ore ed ore per pensare,
a come fare a dare un nome a quelle cose
che non ho capito mai.

non ho mai speso tempo a raccontarti
di quel film che mi annoiava a morte,
adesso si, te lo direi.

semplici le regole
che reggono i nostri ricatti.
ma come fare a dare torto
a tutto ciò che credi giusto.
Track Name: adriano
ti ho detto che ci rifletterò,
quel che c'era mi va stretto.

mi parleresti,
di tutto quello che non ho mai letto,
ti parlerei,
di tutto quello che non ti ho mai detto.
Track Name: attrezzi
non mi è bastato un attimo,
di mille zaini io credo che,
siam diventati grandi,
ma è sempre poco il tempo.

ti ho visto fare cose,
se pretendevi scusa,
di certo colpa mia,
ma ora so fare cose.
Track Name: cosa rimane
si vede che doveva andar così.
ci siamo stretti fino in fondo.
sento le spalle che riflettono
il peso di quel secchio,
che alla fine stende.

col tempo certo che lo riempirò,
c'è il segno che tu mi hai lasciato con un indelebile.
era nero.

e nonostante tutto poi c'è chi sorriderà,
ti vedo sui pedali che ti guardi indietro.
sento le spalle che riflettono,
il peso e le parole,
che so raccontare.

ho fatto i conti
e quello che ti devo non so quanto vale.